About me

Immagini, concetti e parole in perfetta forma!

Scrivere, o più in generale comunicare – a qualsiasi titolo lo si faccia, per amor di letteratura o per finalità più concrete quali i motori di ricerca e gli algoritmi di Facebook – ha a che fare inevitabilmente con le verità.

In forma rigorosamente plurale e basate su diversi punti di vista, ciascuno vero a suo modo.

Tattica di sopravvivenza evoluta, parente stretta della mimesi e del travestimento, la possibilità di evocare, alludere e omettere – sino a mentire – è una delle caratteristiche più potenti del linguaggio, unicum della nostra specie.

D'altra parte:

Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe.

Così scriveva Mark Twain dei primi anni del '900.
E se era vero allora, immaginiamoci oggi, con le piattaforme Social che accompagnano il flusso stesso dei nostri pensieri...

Comunicazione persuasiva, si definisce dunque quella di cui mi occupo principalmente nella mia attività professionale. Sul web e i social, in forma di post, claim e metadati…

E – come per ogni ossimoro che si rispetti – utilizzo tecniche che fanno viaggiare di pari passo verità e bugie. O meglio, che condividono un preciso punto di vista.

E quasi sempre, mi credono… Facebook e Google compresi 😉